Dragons Parade! – Tributo “HTTYD2″

logo HTTYD2

Il Level UP Project colpisce ancora! E questa volta si parla della Dreamworks! Ebbene sì, abbiamo realizzato un altro tributo, dedicato al film “How to train your Dragon 2″ (Dragon Trainer 2) che è stato consegnato direttamente nelle mani del regista Dean DeBlois e alla produttrice Bonnie Arnold! Di seguito il resoconto completo e il photoset con tutti gli omaggi singoli!

L’IDEA E LA REALIZZAZIONE

Ilaria Ticino: “Da sempre ho amato Dragon Trainer. Un mondo di draghi e vichinghi, con personaggi unici, uno più bello dell’altro, è stato amore a prima vista. È stato il film che mi ha accompagnato nei miei primi anni universitari, e mi ha aperto un mondo: grazie a Dragon Trainer ho cominciato a frequentare siti come DeviantArt, e a mettermi in gioco come artista ogni volta che disegnavo i miei personaggi preferiti. Grazie a Dragon Trainer ho cominciato a migliorare come artista digitale, e ho conosciuto molti artisti che come me amavano questo film (tra cui Nicoletta). Credo che sia, e sempre sarà tra i miei film preferiti di sempre.
Tutto è cominciato quando Nicoletta (Niky) ha scoperto che ci sarebbe stato un festival del cinema a Taormina, in Sicilia, e che sarebbe stato proiettato in anteprima nazionale Dragon Trainer 2, in presenza dei registi Dean Deblois, e Bonnie Arnold. All’inizio dovevamo essere solo noi due, fare un piccolo omaggio artistico per riesumare la nostra passione per il film. Tuttavia era un’occasione troppo rara e perfetta per fare solo un piccolo disegno. Visto che avevo già partecipato a un omaggio per lo Studio Ghibli con il gruppo di Level Up Project, ed era stato apprezzato sia dai registi che dai fan, abbiamo pensato: abbiamo la possibilità di incontrare i nostri registi preferiti in Italia, perché non fare la stessa cosa e fare una cosa EPICA?
Così ho contattato Tenaga ed altri artisti che potevano essere interessati a partecipare al progetto, e fare un gruppone di vichinghi e draghi a più mani in un’unica composizione! La missione era cominciata!”

Valeria “Tenaga” Romanazzi: “il momento della realizzazione è stato strano. Inizialmente un silenzio radio in cui tutti erano presissimi a pensare alla bozza, a studiare il proprio drago (vi assicuro che non sono proprio facilissimi da disegnare, specie per chi non disegna mai draghi!), dopo un po’ hanno iniziato a spuntare i primi schizzi, e si respirava già l’atmosfera dell’omaggio Ghibli. Quel senso di collaborazione, di impegno, di voglia di fare tutto al meglio. Si sono impegnati davvero tutti, così come l’omaggio precedente. Sono estremamente fiera di tutti loro. Nel gruppo privato che utilizzavamo per organizzarci iniziavano ad arrivare man mano i definitivi e l’idea prendeva sempre più forma. Ci sono state sicuramente delle difficoltà, in quanto alcuni di noi, presi da lavoro e studio, sono riusciti a finire e consegnare all’ultimo secondo! Ma io l’ho sempre detto: se vuoi, ce la fai! E noi desideravamo tantissimo portare a termine questo progetto, e così abbiamo fatto. Una nottata intera, con Ticcy che mi teneva compagnia e mi aiutava, in chiamata con me su Skype. Finire il mio Stoick (eh, sì… stavolta ero io l’ultima! Cause di forza maggiore!) e a montare tutto il disegno, dipingere lo sfondo, posizionare tutti i personaggi, salvarlo ed inviarlo. Lavoro completamente finito e pronto intorno alle nove del mattino, senza aver dormito! Ma ne è valsa la pena!
Sono felicissima del risultato finale. Di tutti i personaggi, dell’atmosfera, del montaggio. Ero emozionata all’idea che sarebbe stato consegnato di lì a qualche ora e non vedevo letteralmente l’ora di sapere il resoconto della consegna! È stata dura, questa volta. Più dura dell’omaggio Ghibli (anche se pure in quel caso ho detto addio a diverse ore di sonno!), ma è stata l’ennesima prova che quando ci mettiamo in testa qualcosa, la otteniamo. Con impegno, qualche sacrificio e tanto, tantissimo amore per il nostro lavoro.”

IL RISULTATO!
Ed ecco il lavoro completo! Subito dopo, il resoconto della consegna!

Per vederlo ad alta risoluzione, cliccate sull’anteprima qui sotto!

AUTORI E RISPETTIVI OMAGGI:

Nicoletta “Niky” Torregrossa: Hiccup + Sdentato
Ilaria Ticino: Astrid + Tempestosa ( + cuccioli + drago Alpha + Terribile Terrore)
Valeria “Tenaga” Romanazzi: Stoick + Skullcrasher
Diana Mercolini: Valka + Cloudjumper
Salvatore Pascarella: Gambe di pesce + Muscolone
Flaminia “Dalamar” Spinelli: Skaracchio + Grump
Ilenia Gennari: Testa di Tufo e Testa Bruta + Rutto e Vomito
Sara Giuffredi: Eret + cuccioli
Nicole Pedrazzini: Moccioso + Zanna Curva

IL MOMENTO DELLA CONSEGNA

Nicoletta Torregrossa: “Com’è andata? Beh…
Sveglia dalle 4, ansia a mille. Alle 10, appena dopo aver mollato in albergo le valige, sono andata di corsa al Palazzo dei Congressi dove si trovava la tizia dell’ufficio stampa con la quale avevo preso appuntamento telefonicamente. La conferenza è andata bene! Hanno fatto qualche domanda e appena hanno finito mi sono alzata e li ho inseguiti! Ho fermato Bonnie Arnold, visto che DeBlois era preso da altro e lei mi ha detto di seguirli dietro le quinte. Tremavo come una foglia e mica ho capito che il bodyguard mi stava placcando, finché Bonnie non gli addetto che “ero con loro”. Siamo andati in un punto alla luce, mi sono presentata e… appena ho srotolato il poster la Arnold ha esclamato euforica un “OH MY GOD!”. DeBlois, che si era tenuto in disparte e non sapeva chi o cosa fossi, si è precipitato e ha allargato le altre due estremità del poster: ragazzi…quella faccia non la dimenticherò mai! Erano bellissimi! Dei bimbi al paese dei balocchi! La Arnold era praticamente super eccitatissima! Ha parlato tutto il tempo, mi ha chiesto di noi e le ho detto che siamo gente innamorata di questo film che ci troviamo sparpagliata per tutta Italia; io poi le ho chiesto quanto si sono documentati sui fans e quanto hanno preso spunto da loro per questo sequel. La risposta: “Oh, ma certo… abbiamo girato per mooolti siti e sentito mooooolti pareri…anche se poi c’è chi si è lamentato del fatto che Hiccup non avesse più tante lentiggini. Ok, ma gli abbiamo fatto la barba…no. Le lentiggini. Dovevano esserci. Ci sono rimasti male.”
E poi…mi hanno abbracciata. Tutti e due. Ragazzi, a quel punto sono scoppiata in lacrime davanti a loro! Dopo di che mi hanno salutata e mi hanno chiesto se ci sarei stata quella sera e un minuto dopo ero già a raccontare l’accaduto a Ticcy.
Ragazzi…GRAZIE DAVVERO A TUTTI! Ogni vostro contributo è stato prezioso e il risultato li ha resi felici e ha attirato intorno al poster parecchi curiosi!
A TUTTI VOI ANCORA COMPLIMENTI!!”


Qui di seguito, la galleria con tutte le opere singole!
(clicca sulle anteprime per sfogliare le immagini più grandi)


Anche questa è fatta! Ringrazio di cuore ogni singolo autore per aver collaborato a questo progetto, e state tranquilli perché ne seguiranno molti altri!! Il “Level UP Project” non smette e non smetterà mai di darmi grandi soddisfazioni, sono fiera di averlo creato e sono fiera di ogni singolo artista che ne fa parte. GRAZIE di cuore!

– Tenaga –


Leave a Reply

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.